Benvenuto!

Saverio Mercadante – Virginia Cantata per Soprano e Pianoforte

20

Altre viste

Saverio Mercadante – Virginia Cantata per Soprano e Pianoforte
20,00 £

Disponibilità: Disponibile

Saverio Mercadante
Virginia 
Cantata per Soprano e Pianoforte
1824 
Poesia Calisto Bassi 
Edizione critica Elisabetta Pasquini 
Riproduzioni musicali Alessandro Monga

Descrizione

Dettagli

Per il testo poetico di Virginia, Mercadante si riferì alla penna di Calisto Bassi: con il poeta era per certo entrato in contatto per via dei libretti delle due ultime opere “viennesi”, con ogni probabilità redatti in quello stesso periodo (Le nozze di Telemaco ed Antiope e Il podestà di Burgos). La vicenda oggetto della cantata è tratta dal libro III della Storia di Roma dalla sua fondazione di Tito Livio (27 a.C. - 14 d.c.) e fu ripresa per il teatro da Vittorio Alfieri (1777-83). […] Nel suo testo poetico Bassi ritrae un’eroina tormentata dall’abbandono dei propri affetti e allo stesso tempo fieramente orgogliosa di difendere l’onore con la vita; per parte sua, Mercadante coglie in toto l’essenza drammatica della situazione, licenziando una pagina cameristica di rara bellezza nella quale infonde tutta la sua sapienza teatrale e compositiva. Come titola l’autografo, Virginia è una ‘cantata’; sotto tale etichetta, nel primo Ottocento ormai quasi del tutto spogliata dei contenuti originari, si cela in verità una scena drammatica nella quale l’ascoltatore coevo avrebbe facilmente potuto riconoscere la struttura di una gran scena: ossia un organismo che nel melodramma romantico era divenuto funzionale all’esibizione della primadonna. […] Come di prassi, nello spartito della nostra cantata sezioni differenti per metro e carattere si susseguono in maniera fluida, premessa e conseguenza l’una dell’altra, in un’interazione continua tra azione e riflessione attraverso la quale il compositore delinea con efficacia l’itinerario interiore della protagonista.


Saverio Mercadante
Virginia 
Cantata per Soprano e Pianoforte
1824 
Poesia Calisto Bassi 
Edizione critica Elisabetta Pasquini 
Riproduzioni musicali Alessandro Monga

  • Icilio!… Ohimè!… Perché non vieni?  Recitativo
  • Se di pianto inondo il ciglio  Andante espressivo
  • Lunge da’ miei più cari, inerme e sola  Recitativo
  • A cotant’opra intrepida … Per Icilio sol d’amore  Allegro maestoso – Andante
  • Per voce di Soprano
  • Tessitura vocale: media/acuta 
  • Estensione vocale: La2 - Do5
  • Livello difficoltà Pianoforte ❍/❍❍
Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Editore Consonarte
Numero Catalogo C708PC
Formato Cartaceo
Lingua Italiano / Inglese
Pagine 44
Dimensioni 310mm x 230mm
Peso 202gr
ISMN 979-0-708148-06-7
Recensioni

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.